Esami di Stato - curriculum dello studente

circolare n. 91 del 15/4/2021
Agli studenti delle classi Quinte - Ai candidati esterni all'esame di Stato - Ai docenti

Da quest’anno entra nella preparazione dell’esame di Stato il documento denominato “Curriculum dello Studente”.

Il documento viene prodotto da una piattaforma sulla quale confluiscono dati provenienti sia dai sistemi informatici del MIUR sia dall’apporto di scuola e studenti.
La compilazione, per le parti di competenza dei diversi soggetti, è aperta da alcuni giorni e lo resterà fino alla vigilia degli esami, quando verrà effettuato dalla segreteria il consolidamento dei dati, in vista della consultazione che ne farà la commissione per preparare il colloquio d’esame.
Dopo l’esame il curriculum verrà completato con le risultanze dell’esame stesso e l’eventuale rilascio del diploma, per essere definitivamente a disposizione degli studenti nella loro successiva attività di studio o di lavoro.

Gli studenti possono arricchire il curriculum con le loro esperienze significative in ambito extrascolastico, compilando le sezioni che si presentano loro come aperte e modificabili. L’accesso deve avvenire dal sito “curriculumstudente.istruzione.it”, con le credenziali già in possesso degli studenti che in precedenza (anche negli anni scorsi) si sono registrati sul sito del MIUR con un indirizzo di posta elettronica valido e attivo. Al momento risulta che la maggior parte degli studenti di Quinta classe sono accreditati e abilitati; coloro che non lo sono devono registrarsi e avere delle credenziali di accesso presso il sito MIUR, in modo che la Segreteria possa abilitarli.

I docenti che fanno parte delle commissioni d’esame sono già stati abilitati dalla Segreteria e possono dunque accedere per prendere visione di quanto riportato attualmente sul curriculum e intervenire, se del caso, per integrare i dati presenti. Sono stati abilitati anche i docenti referenti dei percorsi PCTO, proprio allo scopo di verificare i dati presenti sui PCTO ed effettuare le opportune integrazioni.
L’abilitazione è valida fino al 10 giugno p.v., in vista delle successive operazioni di consolidamento da parte della Segreteria.

Genova, 14 aprile 2021

IL DIRIGENTE