Amministrazione finanza e marketing

L'indirizzo del Settore tecnico economico è suddiviso in due articolazioni, entrambe attivate nell'Istituto nella storica sede di Teglia.

Sistemi informativi aziendali
Per chi vuole inserirsi con successo nel settore aziendale, assicurativo e finanziario;
per chi è interessato a gestire e a promuovere imprese, a operare nei sistemi informativi, a inserirsi nel mondo dell’economia e della finanza.

Relazioni internazionali per il marketing:
Per chi ha una buona predisposizione per le lingue straniere e vuole inserirsi con successo nel settore turistico, nel settore aziendale della comunicazione internazionale e al marketing ;
per chi vuole operare, padroneggiando le nuove tecnologie, nel settore import-export.
 

AFM 900

 

Il diplomato dell'indirizzo  'Amministrazione finanza e marketing' 

  • ha competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali e internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi e processi aziendali, degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale;

  • integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche ed informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa inserita nel contesto internazionale

  • è in grado di
    • rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili in linea con i principi nazionali e internazionali;
    • redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali;
    • gestire adempimenti di natura fiscale;
    • collaborare alle trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda;
    • svolgere attività di marketing;
    • collaborare all’organizzazione, alla gestione e al controllo dei processi aziendali;
    • utilizzare tecnologie e software applicativi per la gestione integrata

  • ha appreso a
    • riconoscere e interpretare le tendenze e i macrofenomeni economici dei mercati locali, nazionali e globali;
    • individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica e fiscale sulle diverse attività aziendali;
    • interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi;
    • riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci;
    • individuare le caratteristiche del mercato del lavoro e collaborare alla gestione delle risorse umane;
    • gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l’ausilio di programmi di contabilità integrata;
    • applicare i principi e gli strumenti della programmazione e del controllo di gestione analizzando i risultati;
    • inquadrare l’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda e realizzare applicazioni specifiche;
    • orientarsi nel mercato dei prodotti assicurativo-finanziari, anche per collaborare nella ricerca di soluzioni economicamente vantaggiose;
    • utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d'impresa per realizzare attività comunicative nei differenti contesti;
    • analizzare e produrre documenti relativi alla rendicontazione sociale e ambientale, alla luce dei criteri sulla responsabilità sociale d’impresa.

  • E dopo il diploma...
    • frequenta l'Università
    • lavora come addetto alla contabilità commerciale, direttore commerciale, responsabile del bilancio responsabile della comunicazione.

 


L'articolazione   SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

si caratterizza per il riferimento per il riferimento sia all’ambito della gestione del sistema informativo aziendale sia alla valutazione, alla scelta e all’adattamento di software applicativi.
Una forte integrazione tra le materie di indirizzo, economia aziendale e informatica, è tesa a migliorare l’efficienza aziendale attraverso la realizzazione di nuove procedure, con particolare riguardo al sistema di archiviazione, all’organizzazione della comunicazione in rete e alla sicurezza informatica.

Questo corso di studi è indicato per chi ha una buona predisposizione per l’economia e l’informatica e alle attività di gestionali.

Profilo formativo

Il diplomato di istituto tecnologico indirizzo economico, Sistemi Informativi Aziendali, a conclusione del percorso quinquennale, ha:

 

  • una preparazione generale e di qualità sui saperi di base;   
  • competenze specifiche nel campo:
    • dei fenomeni economici nazionali ed internazionali   
    • del diritto pubblico, civile e fiscale
    • dei sistemi aziendali e della loro organizzazione, conduzione e controllo di gestione;  
    • del sistema informativo dell'azienda  
    • degli strumenti informatici   
    • degli strumenti di marketing  
    • dei prodotti assicurativi, finanziari e dell'economia sociale;   
  • spirito di iniziativa e imprenditorialità.

 

Sbocchi professionali / prosecuzione degli studi

Dopo l'esame di Stato il diplomato in Amministrazione Finanza e Marketing - articolazione Sistemi Informativi Aziendali potrà 

  • avviarsi al mondo del lavoro in aziende private, studi commerciali, agenzie di servizi, banche, aziende di produzione di Software, studi legali;
  • partecipare a concorsi indetti da Enti Pubblici
  • Proseguire con un corso post-diploma o con istituti tecnici superiori;
  • Scegliere qualunque facoltà universitarie. In particolare il percorso offre le basi per le seguenti facoltà: ECONOMIA, GIURISPRUDENZA, INFORMATICA, INGEGNERIA GESTIONALE, STATISTICA.  

 


L'articolazione   RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING

si caratterizza per il riferimento sia all’ambito della comunicazione aziendale, con l’utilizzo di tre lingue straniere e appropriati strumenti tecnologici, sia alla collaborazione nella gestione dei rapporti aziendali nazionali e internazionali, riguardanti differenti realtà geopolitiche e vari contesti lavorativi.

Questo corso di studi è indicato per chi ha una buona predisposizione per le lingue straniere e alle attività di relazione e comunicazione, ed è interessato a:

<ul">
  • conoscere e utilizzare più lingue straniere
  • lavorare nel settore turistico
  • lavorare in un’azienda curando il settore comunicazione e marketing
  • lavorare e comunicare secondo principi nazionali ed internazionali
  • utilizzare le nuove tecnologie come strumento di lavoro e di comunicazione
  • diventare un esperto nella comunicazione aziendale in ambito nazionale e internazionale

 

Profilo formativo

Il diplomato in questo corso di studi

  • ha buone competenze comunicative nelle lingue straniere
  • ha una conoscenza ampia e solida del mondo e dei problemi dell’impresa
  • possiede un’ampia preparazione culturale
  • è in grado di
    • rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili in linea con i principi nazionali ed internazionali
    • redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali
    • gestire adempimenti di natura fiscale
    • collaborare alle trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda
    • svolgere attività di marketing
    • collaborare all’organizzazione, alla gestione e al controllo dei processi aziendali
    • utilizzare tecnologie e software applicativi per la gestione integrata di amministrazione, finanza e marketing


Sbocchi professionali

Il perito in Relazioni Internazionali per il Marketing può trovare occupazione

  • nell’ambito aziendale: industria, commercio, artigianato, banche, assicurazioni, agenzie di servizi ;
  • nei settori dell’amministrazione, in particolare di aziende specializzate in Import-Export, ma anche
    di aziende di produzione di beni e servizi, di agenzie commerciali, di succursali di aziende straniere
  • nelle agenzie e nei servizi per il turismo
  • negli enti pubblici


Prosecuzione degli studi

Con il diploma è consentito l’accesso a tutte le facoltà universitarie, anche se la preparazione conseguita è più idonea per la frequenza alle facoltà linguistiche, economiche, giuridiche

  


Insegnamenti e quadro orario

 

Il triennio di specializzazione degli indirizzi dell’Istituto tecnico presenta un certo numero di materie in comune.
Le ore settimanali sono 32 per ciascuna delle tre classi.

MATERIE monte ore settimanale
in comune al settore Economico  terze quarte quinte
Lingua e letteratura italiana 4 4  4
Storia cittadinanza e Costituzione 2 2  2
Matematica 3 3  3
Lingua inglese 3  4
Scienze motorie e sportive 2  2
Religione cattolica / Attività alternative 1  1
proprie dell'articolazione Sistemi informativi aziendali
Seconda lingua comunitaria (Francese) 3 - -
Economia aziendale 4 7 7
Informatica 4 5 5
Diritto 3 3 2
Economia politica 3 2 3
proprie dell'articolazione Relazioni internazionali per il marketing
Seconda lingua comunitaria (Francese) 3 3 3
Terza lingua comunitaria (Spagnolo) 3 3 3
Economia aziendale 5 5 6
Diritto 2 2 2
Relazioni internazionali 2 2 3
Tecnologia della comunicazione 2 2 -