Aldo Gastaldi 'Bisagno' e Giuseppe Cesare Abba

busto di Aldo Gastaldi busto di Giuseppe Cesare Abba

I busti di Aldo Gastaldi e Giuseppe Cesare Abba si trovano entrambi vicino a Piazza Corvetto, nel centro di Genova

Aldo Gastaldi

(Granarolo - Genova, 1921; Cisano di Bardolino - Verona, 1945), è stato un militare e partigiano italiano, il maggior esponente della Resistenza operante a Genova e una delle figure più fulgide della lotta di liberazione dal nazifascismo.
Attivo nelle brigate Garibaldi, politicamente vicine al PCI, 'Bisagno' (il suo nome di battaglia) - apolitico e cattolico - si adoperò per il mantenimento del pragmatismo all'interno del movimento partigiano.
Morì per un incidente pochi giorni dopo la Liberazione.

A 'Bisagno' è stata assegnata la Medaglia d'oro al valor militare, ed attribuito il titolo di "Primo Partigiano d'Italia". Nel 2019 la Chiesa ha avviato la causa di beatificazione.

(dalla pagina di Wikipedia su Aldo Gastaldi) 

Giuseppe Cesare Abba

(Cairo Montenotte - Savona, 1838; Brescia, 1910) ha studiato nel collegio degli Scolopi di Carcare, con grande passione per i classici.
Iscritto all'Accademia di Belle arti di Genova, la lasciò presto per unirsi nel 1860 ai volontari di Giuseppe Garibaldi per la spedizione nel Regno delle Due Sicilie, facendosi onore nelle battaglie di Calatafimi e di Volturno.
Dopo la partecipazione alla III guerra di Indipendenza, si dedicò nuovamente agli studi e alla letteratura, per poi diventare professore di italiano - ha insegnato per ben 26 anni nell'Istituto Tecnico "Nicolò Tartaglia" di Brescia, diventandone preside stimatissimo.
Morì nel 1910 poco dopo la nomina a senatore del Regno.

(dalla pagina di Wikipedia su Giuseppe Cesare Abba)