Elettrotecnica ed elettronica

Per chi è interessato alla ricerca e allo sviluppo tecnologico in uno dei settori più importanti della produzione industriale avanzata; per chi è appassionato dei campi dell'elettronica e della robotica 

circuiti elettronici

Il diplomato dell'indirizzo  'Elettrotecnica ed elettronica'

ha competenze specifiche 

  • sui materiali e le tecnologie costruttive dei sistemi elettrici ed elettronici e della generazione, elaborazione e trasmissione dei segnali elettrici ed elettronici, dei sistemi per la generazione, conversione trasporto dell'energia elettrica e dei relativi impianti di distribuzione


è in grado di

  • collaborare nei contesti produttivi d'interesse nella progettazione, costruzione e collaudo di sistemi elettrici ed elettronici, di impianti elettrici e sistemi di automazione;
  • operare nell'organizzazione dei servizi e nell'esercizio di sistemi elettronici complessi;
  • sviluppare e utilizzare sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparecchi elettronici;
  • utilizzare le tecniche di controllo e interfaccia mediante software dedicato;
  • integrare conoscenze di elettronica e di informatica per intervenire nell'automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi, contribuendo all'innovazione e all'adeguamento tecnologico; 
  • intervenire nei processi di conversione dell'energia elettrica, anche di fonti alternative, per ottimizzare
    il consumo energetico e adeguare gli impianti e i dispositivi alle normative sulla sicurezza;
  • collaborare, nell'ambito delle normative vigenti, al mantenimento della sicurezza sul lavoro e nella tutela ambientale, contribuendo al miglioramento della qualità dei prodotti e dell'organizzazione produttiva.


ha appreso a

  • applicare i procedimenti dell'elettrotecnica e dell'elettronica nello studio e nella progettazione di impianti e di apparecchiature elettriche ed elettroniche;
  • utilizzare le strumentazione di laboratorio e di settore e applicare i metodi di misura per effettuare verifiche, controlli e collaudi;
  • analizzare tipologie e caratteristiche tecniche delle macchine elettriche e delle apparecchiature elettroniche, con riferimento ai criteri di scelta per la loro utilizzazione e interfacciamento;
  • gestire progetti e processi produttivi;
  • utilizzare linguaggi di programmazione, di diversi livelli, riferiti ad ambiti specifici di applicazione; 
  • analizzare il funzionamento, progettare e implementare sistemi automatici.

 

E dopo il diploma...

  • continua gli studi all'Istituto Tecnico Superiore 
  • frequenta l'Università
  • lavora come collaudatore di sistemi elettromeccanici ed elettronici, installatore di apparecchiature ed impianti, progettista costruttore di installazioni ed impianti, progettista elettronico.

 


Insegnamenti e quadro orario

Il triennio di specializzazione degli indirizzi dell’Istituto tecnico presenta un certo numero di materie in comune.
Le ore settimanali sono 32 per ciascuna delle tre classi.
Nell'Istituto è attiva la sola articolazione Elettronica.

MATERIE  monte ore settimanale
in comune al settore Tecnologico  terze quarte quinte
Lingua e letteratura italiana 4 4  4
Storia cittadinanza e Costituzione 2 2  2
Matematica 3 3  3
Lingua inglese 3  4
Scienze motorie e sportive 2  2
Religione cattolica / Attività alternative 1  1
Complementi di Matematica 1 -
proprie dell'articolazione Elettronica
Sistemi automatici 4 5 5
Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici 5 5 6
Elettrotecnica ed elettronica 7 6 6