Lettera alle famiglie sul servizio 'Pago in Rete'

19 maggio 2020

Gentile Famiglia,
dal prossimo 30 giugno 2020 tutti i pagamenti in favore delle Istituzioni  scolastiche per legge dovranno essere effettuati attraverso il sistema “Pago in Rete”.

Quando si dice “tutti i pagamenti” s’intende proprio tutti: i contributi per  l’assicurazione, i contributi volontari, le quote per i viaggi d’istruzione, le quote di  adesione a eventuali progetti speciali e così via. Non sarà più possibile per la scuola ricevere pagamenti se non attraverso il servizio telematico di cui sopra.
E’ perciò estremamente importante che accediate a questo servizio, registrandovi se necessario, per poter effettuare, a tempo debito, i pagamenti che sono essenziali per la vita della scuola e per le sue attività.

Al sistema di pagamento si accede attraverso il portale web del Ministero dell’Istruzione, usando pc, tablet o smartphone all’indirizzo web www.istruzione.it/pagoinrete/  .
Per accedere al servizio (in alto a destra nella pagina principale dell’applicazione Pago in Rete) bisogna disporre delle credenziali, che sono le stesse usate quando si è effettuata l’iscrizione online del proprio figlio alla scuola. In alternativa si può usare l’identità SPID, oppure registrarsi appositamente, utilizzando il link presente nella pagina “Come accedere”.

Una volta fatto l’accesso, si potrà andare alla sezione “Pago in Rete Scuola”, dove si visualizzeranno i pagamenti richiesti dalla scuola (per es. le quote dei viaggi d’istruzione) oppure la sezione dei “versamenti volontari”, dove si potrà appunto contribuire secondo le proprie possibilità all’attività scolastica.
Il pagamento potrà essere effettuato immediatamente on-line, scegliendo fra diversi strumenti, oppure in un secondo momento, scaricando il relativo documento che potrà essere portato in banca, dal tabaccaio, alla posta, o anche utilizzato per pagare dal sito della propria banca o per mezzo di app dedicate.

Tutte le informazioni e le guide relative si possono trovare sul portale del Ministero dell’Istruzione, nella sezione “Pago in Rete”. E’ attivo anche un numero telefonico di assistenza: 080.92.67.603. Ribadiamo l’importanza di familiarizzarsi con questo sistema che diventerà, fra poco più di un mese, l’unico per conferire pagamenti alle scuole. Abbiamo perciò bisogno della vostra collaborazione, che siamo certi di ricevere.

Cordiali saluti.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 
prof. Michele Marini